Seguici su

Tecnologia

I gadget hi-tech più desiderati dell’estate 2023

Elettronica outdoor, questa estate in calo l’interesse per il comparto fotografico e i tablet, mentre più di un italiano su quattro è interessato ad acquistare uno smartwatch

Avatar

Pubblicato

il

Runner
Runner (© Ufficio Stampa)

La tecnologia è sempre più integrata nella nostra vita quotidiana e grazie alla possibilità di indossarla e portarla sempre con sé, ci accompagna anche in estate, nel corso delle tanto attese vacanze.

Nel corso degli ultimi 12 mesi, gli smartwatch sono stati i dispositivi più cercati in ambito elettronica outdoor, protagonisti del 27% di tutte le ricerche legate alla categoria. Ma quali sono le tendenze specifiche per l’estate 2023?

Secondo l’ultima indagine di idealo – portale internazionale di comparazione prezzi leader in Europa – il vero boom di questa estate è quello delle radio portatili, +45% di ricerche nel corso dell’ultimo mese rispetto allo stesso periodo di un anno fa. Un trend un po’ vintage ma in linea con le esigenze del periodo estivo: godere di musica in piena libertà, grazie anche alle funzionalità bluetooth ormai incluse in tutte le principali radio digitali.

I dispositivi hi-tech dell’estate

Tra le tendenze di questa estate, un grande ritorno è quello delle console portatili (+27% di ricerche rispetto alla scorsa estate), che stanno godendo di una nuova vita e sono pronti a far tornare la mobilità protagonista anche nel mondo del gaming.

Tra gli altri dati emersi dall’indagine, interessante il boom legato all’acquisto di power bank, +22% rispetto all’estate 2022, sintomo che le batterie dei nostri smartphone non reggono più i ritmi a cui li sottoponiamo ed in estate avere sempre sottomano un power bank risulta quanto mai essenziale.

Interessante, ancora il dato legato agli e-book reader: questa estate, a quanto pare, si leggerà di più. Le ricerche di questi dispositivi sono infatti salite del 13% rispetto allo scorso anno. Buoni risultati in questo periodo dell’anno anche per gli smartwatch, che fanno registrare una crescita di interesse dell’11% rispetto alla scorsa estate.

I dispositivi tech che, invece, in questo frangente fanno registrare un calo di preferenze sono le fotocamere. L’interesse nei confronti delle reflex è diminuito del 30% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Ma i dati non sono particolarmente positivi neanche per gli obiettivi fotografici (-19%), le fotocamere istantanee (-16%), le fotocamere compatte e le fotocamere digitali mirrorless (-8%). Dati poco rosei anche per i droni (-22%) e per i tablet (-2%).

Non è un caso che il comparto fotografico sia uno di quelli che registra costi molto più alti questa estate rispetto alla scorsa, basti pensare che una reflex rispetto ad un anno fa è arrivata a costare anche il 32% in più, con un aumento di oltre 500 euro. Lo stesso dicasi per le fotocamere compatte, che hanno registrato aumenti di circa il 30% e le fotocamere digitali mirrorless (+18%).

L’inflazione ha comunque colpito anche altre tipologie di prodotto dell’elettronica outdoor: i droni questa estate sono arrivati a costare il 21% in più, i power bank +18%, i tablet +14%, gli e-book reader +13% e le console portatili +8%.

Ciononostante, comprare online dispositivi elettronici conviene particolarmente. Nonostante i rincari, infatti, chi è attento alle fluttuazioni dei prezzi online o si affida a un comparatore prezzi che lo fa professionalmente ha potuto risparmiare ingenti somme: acquistare una fotocamera compatta al momento giusto può far risparmiare fino al 39% rispetto al suo prezzo massimo. Allo stesso modo, comparando i prezzi, si può risparmiare oltre il 30% su droni e lettori MP3, oltre il 20% su e-book reader, power bank ed action cam ed oltre il 10% su reflex, tablet, console portatli e power bank.

“Tra i dispositivi tech per l’estate, quelli che mostrano la maggiore crescita di interesse sono prettamente legati al passato. Da un lato le radio digitali, che favoriscono la condivisione della musica all’aperto come si faceva un tempo con quelle alimentate a batteria. Dall’altro, le console portatili, spesso legate al retrogaming ovvero il fenomeno che ha riportato in auge i videogiochi che hanno fatto la storia degli anni ’80 e ’90 ha commentato Antonio Pilello, Responsabile della Comunicazione di idealoRassicura, invece, vedere come i risparmi garantiti dalla comparazione prezzi in ogni ambito, anche quello dell’elettronica outdoor, non rappresentano solo un trend estivo, ma una preziosa costante che ci accompagna tutto l’anno.”

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *