Seguici su

Startup

La sfida di Oil&nonOil 2023 tra energia rinnovabile e innovazione

Oil&nonOil 2023: l’evento di riferimento per l’energia rinnovabile e i biocarburanti. Scopri le startup dell’Innovation Village e l’innovazione nel settore dei carburanti sostenibili. La 18esima edizione a Verona dal 29 novembre al 1° dicembre

Avatar

Pubblicato

il

Oil&NonOil (© Ufficio Stampa)
Oil&NonOil (© Ufficio Stampa)

Lo sviluppo delle energie rinnovabili, delle bioenergie e dei biocarburanti sta giocando un ruolo chiave nel percorso di transizione energetica. Con l’aumento della consapevolezza ambientale, i biocarburanti stanno guadagnando terreno nel settore del trasporto sia in Europa che negli Stati Uniti. In particolare, i biocarburanti rappresentano una quota significativa del consumo di carburanti nel trasporto stradale. Questa tendenza è destinata a crescere nel prossimo quinquennio, sostenuta anche dalla previsione dell’Agenzia Internazionale dell’Energia (AIE) che stima un incremento del 20% annuo nel consumo di biocarburanti.

Oil&nonOil: La filiera di distribuzione sostenibile

Per discutere delle sfide e delle opportunità legate all’energia, ai carburanti e alla rete distributiva, l’evento Oil&nonOil si appresta a celebrare la sua 18esima edizione a Verona, dal 29 novembre al 1° dicembre 2023. Oil&nonOil è l’unica manifestazione italiana e del bacino del Mediterraneo dedicata agli operatori della filiera distributiva dei carburanti. Questa fiera rappresenta un punto di riferimento per l’industria dei carburanti e della logistica, offrendo un dibattito pubblico informato e coinvolgente per gli operatori e le associazioni del settore.

L’Innovation Village e il futuro dell’energia sostenibile

In un’epoca in cui l’innovazione è fondamentale per la transizione verso l’ecosostenibilità, Oil&nonOil ospita l’Innovation Village, un’area tematica dedicata alle startup e all’innovazione nel settore della distribuzione dei carburanti. Promossa da Blum, l’Innovation Village è un’opportunità unica per le giovani realtà imprenditoriali di mettersi in mostra e connettersi con partner industriali.

I settori protagonisti di Oil&nonOil

L’evento Oil&nonOil attrae una vasta gamma di operatori ed espositori che rappresentano diversi ambiti legati alla distribuzione dei carburanti. Tra i settori protagonisti, ci sono quelli riguardanti il petrolio (Oil), che comprendono la progettazione e costruzione degli impianti, la sicurezza, le installazioni tecniche e i sistemi di gestione. Ma non mancano i settori non legati al petrolio (NonOil), come accessori, autolavaggi, bar, minimarket, detergenti, stoccaggio e trasporto di carburanti e combustibili, autoveicoli e serbatoi, tubazioni, valvole e pompe, nonché i carburanti alternativi come biodiesel, gas naturale, Gpl, metano, idrogeno, mobilità elettrica e sistemi di ricarica.

L’importanza dell’innovazione nella transizione energetica

Innovation Village rappresenta un vero e proprio hub di innovazione che riunisce le dieci migliori startup italiane attive nel campo della sostenibilità per la rete distributiva dei carburanti. Le startup selezionate avranno l’opportunità di esporre gratuitamente durante Oil&nonOil 2023 e parteciperanno a una startup competition. Durante l’evento, avranno l’occasione di presentare le proprie proposte davanti al pubblico e a una giuria tecnica, che decreterà la startup vincitrice del prestigioso Oil&nonOil Innovation Village Award. Questo riconoscimento darà alla startup l’opportunità di esporre gratuitamente anche durante l’edizione del 2024 dell’evento. Inoltre, i visitatori avranno la possibilità di votare la loro startup preferita, che riceverà il premio del pubblico.

L’energia rinnovabile, le bioenergie e i biocarburanti rappresentano una strada fondamentale per raggiungere l’obiettivo di una transizione energetica sostenibile. In questo contesto, Oil&nonOil si conferma come un evento di riferimento per l’industria dei carburanti, offrendo uno spazio per l’innovazione e fornendo un’importante piattaforma per le startup che si dedicano alla sostenibilità nella distribuzione dei carburanti. Con il sostegno di eventi come Oil&nonOil e l’Innovation Village, possiamo guardare con fiducia verso un futuro più ecocompatibile, in cui l’energia pulita e sostenibile giocherà un ruolo sempre più rilevante nel nostro modo di vivere e di muoverci.

(iscrizioni al link: https://www.oilnonoil.it/innovation-village/)

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *