Seguici su

Intelligenza artificiale

AI e governance dei dati per il successo aziendale

In un mondo aziendale sempre più guidato dai dati e dall’innovazione tecnologica, la Governance dei dati e l’Intelligenza Artificiale rappresentano un binomio imprescindibile per il successo a lungo termine

Avatar

Pubblicato

il

Intelligenza artificiale e Data Governance - Milano e l'evento GoBeyond di IKNcon Kyrey Group. Focus su AI e gestione dei dati
Intelligenza artificiale e Data Governance (© Depositphotos)

Nel panorama sempre più complesso dell’innovazione tecnologica e dell’evoluzione aziendale, la Governance dei dati emerge come una chiave fondamentale per garantire il successo e la sostenibilità delle imprese. Questo è il fulcro dello speech tenuto da Kirey Group durante l’evento GoBeyond di iKN Italy , un’occasione imperdibile per esplorare il ruolo cruciale che l’Intelligenza Artificiale (AI) gioca nel ciclo di vita dei dati.

Focus sull’IT governance e sull’AI

Durante l’evento milanese, i temi cruciali come l’hybrid-cloud, l’efficienza operativa e la sostenibilità, le competenze digitali e soprattutto la Governance IT sono stati al centro dell’attenzione. In particolare, Kirey Group ha messo in luce il ruolo dell’AI nella governance dei dati, evidenziando come questa rappresenti una leva strategica per migliorare la qualità dei servizi e ridurre i costi operativi.

Elisa Bindo e Sabrina Baudino di Kirey Group hanno approfondito il tema dell’AI Governance concentrandosi sulle sfide e le opportunità che l’Intelligenza Artificiale presenta per la Governance dei dati. Hanno sottolineato l’importanza cruciale dell’AI nel soddisfare i bisogni attuali del management, con un focus particolare sul settore bancario.

AI come motore di cambiamento

L’AI sta già rivoluzionando diversi aspetti aziendali, dal potenziamento della cybersecurity alla creazione di nuovi prodotti e servizi accattivanti. Attraverso modelli avanzati di Intelligenza Artificiale e machine learning, le aziende possono ottimizzare la data analysis, automatizzare i processi e migliorare la qualità delle decisioni aziendali.

Bindo e Baudino hanno sottolineato l’importanza di adottare un approccio olistico alla Governance dei dati, che coinvolga ogni fase del ciclo di vita dei dati. Questo permette di supervisionare efficacemente i modelli AI e ridurre i rischi associati, garantendo un’interazione coerente tra i diversi attori aziendali e una maggiore efficienza complessiva.

L’evoluzione della Data Governance verso l’AI Governance è un passo fondamentale per sfruttare appieno il potenziale delle tecnologie emergenti. Questo approccio consente alle aziende di creare una sinergia strategica tra dati e intelligenza artificiale, generando valore aggiunto e supportando decisioni aziendali informate.

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *