Seguici su

Economia digitale

Ottimismo e investimenti tecnologici per un nuovo scenario aziendale

L’indagine condotta da Colt Technology Services offre una panoramica esaustiva sulle tendenze e le priorità degli investimenti tecnologici nel panorama aziendale globale. L’ottimismo diffuso e l’attenzione verso la sostenibilità ambientale delineano un quadro dinamico, dove l’infrastruttura digitale diventa sempre più cruciale per il successo e la crescita delle imprese

Avatar

Pubblicato

il

Ottimismo e investimenti tecnologici per un nuovo scenario aziendale. Da una ricerca di Colt Technology Services
Aumento degli investimenti tecnologici (© Depositphotos)

Colt Technology Services, leader nel settore delle infrastrutture digitali, ha diffuso i risultati di una recente ricerca condotta su oltre 1.000 leader IT in 12 paesi del mondo. Questa analisi rivela un quadro ottimistico per gli investimenti tecnologici, con un aumento significativo dei budget dedicati all’IT in diversi contesti aziendali. In particolare, l’Italia registra un notevole incremento del 22% nei fondi destinati all’infrastruttura IT.

Priorità e tendenze nel settore IT

I dati emersi dall’indagine sottolineano come sicurezza e intelligenza artificiale siano al centro delle priorità degli esperti IT. Circa il 40% degli intervistati considera il miglioramento della sicurezza come elemento fondamentale, mentre il 31% punta sull’integrazione di funzionalità di AI e machine learning.

Una delle scoperte più significative è che una su quattro delle aziende coinvolte nella ricerca sta utilizzando l’infrastruttura IT come leva per esplorare nuovi flussi di entrate. Questa tendenza è ancora più pronunciata in Giappone, dove raggiunge il 31%, e negli Stati Uniti, con il 30%.

Sostenibilità ambientale al centro e commenti di Colt Technology Services

Un aspetto rilevante emerso dall’indagine è l’attenzione crescente verso l’impatto ambientale delle reti informatiche. Il 20% degli intervistati considera prioritario comprendere l’impatto ambientale della propria infrastruttura IT, mentre un altro 19% si impegna attivamente nella riduzione di questo impatto.

Buddy Bayer, Chief Operating Officer di Colt Technology Services, ha espresso il suo punto di vista sui risultati dell’indagine, sottolineando l’evoluzione del ruolo dell’infrastruttura digitale nel generare crescita e nuove opportunità di guadagno. Bayer ha inoltre elogiato il crescente impegno dei leader IT verso la sostenibilità ambientale, evidenziando l’importanza di ridurre le emissioni e minimizzare l’impatto ambientale delle reti aziendali, tramite investimenti tecnologici.

Tendenze settoriali e focus IT

L’analisi dei risultati per settore rivela interessanti spunti:

  • Nel settore dei viaggi, trasporti e logistica, si evidenzia un’attenzione particolare verso la sostenibilità ambientale, con il 24% delle aziende focalizzato sulla comprensione e riduzione dell’impatto ambientale della propria infrastruttura IT. Inoltre, il 31% mostra un interesse superiore rispetto alla media settoriale per le nuove applicazioni di collaborazione e comunicazione.
  • Nei servizi finanziari, emerge una forte propensione verso l’integrazione di funzionalità di intelligenza artificiale e l’ottimizzazione della flessibilità della rete, con percentuali del 36% e 29% rispettivamente, superando la media settoriale.
  • Nel settore manifatturiero, il 30% delle aziende punta sull’utilizzo dell’IT per esplorare nuove fonti di guadagno, confermando un interesse significativo nell’innovazione tecnologica.
Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *