Seguici su

Economia digitale

Saldi invernali 2024: la guida di N26 per uno shopping online sicuro

Con l’aumento degli acquisti online durante i saldi invernali, è essenziale proteggersi dalle truffe seguendo i consigli forniti dal team Trust & Safety di N26. Un approccio consapevole e attento può garantire che lo shopping online rimanga un’esperienza piacevole e sicura, consentendo di approfittare appieno di sconti e promozioni in questo periodo dell’anno

Avatar

Pubblicato

il

Saldi invernali - shopping online (© Ufficio Stampa)
Saldi invernali - shopping online (© Ufficio Stampa)

Il periodo dei saldi invernali del 2024 è iniziato e, secondo i dati forniti dalla banca online N26, gli italiani hanno mostrato un aumento del 23% negli acquisti online rispetto al 2022, con una spesa pro-capite cresciuta del 5%. Questo indica un trend sempre più consolidato degli acquisti online, che rappresentano il 42% delle transazioni totali. Tuttavia, con la crescente popolarità degli acquisti digitali, è fondamentale proteggersi dalle truffe online, specialmente durante e dopo l’acquisto.

Acquisti online sicuri con i saldi invernali: consigli prima dell’acquisto

  1. Preferire negozi affidabili: acquistare da negozi noti e affidabili è fondamentale per garantire un livello di sicurezza elevato. Scegliere siti che utilizzano tecnologie avanzate per la codifica delle informazioni della carta di credito o debito offre una protezione aggiuntiva;
  2. Attenzione ai negozi falsi: evitare negozi che sembrano offrire promozioni “troppo belle per essere vere”. La qualità delle immagini, il design della pagina, gli errori grammaticali e le recensioni poco plausibili possono essere indicatori di un negozio falso. Prestare attenzione anche ai metodi di pagamento non sicuri;
  3. Verificare il lucchetto SSL: assicurarsi che il sito abbia il simbolo del lucchetto SSL nell’URL, con l’inizio di “HTTPS”. Questo indica che le informazioni personali sono cifrate, aumentando la sicurezza durante l’acquisto online;
  4. Controllare l’estratto conto: monitorare regolarmente l’estratto conto bancario per rilevare transazioni non autorizzate. L’inserimento di coordinate bancarie in siti non affidabili potrebbe risultare in utilizzi illeciti.

Evitare truffe dopo l’acquisto

  1. Osservare la formattazione dei messaggi: sospettare di messaggi con formattazioni imprecise, errori grammaticali o mancanza di indirizzo personalizzato. Questi potrebbero essere segnali di phishing;
  2. Verificare l’indirizzo email o numero del mittente: i truffatori spesso utilizzano indirizzi email contraffatti o numeri “sconosciuti”. Verificare sempre che siano coerenti con l’identità dichiarata dell’azienda;
  3. Attenzione al linguaggio: fare attenzione a messaggi con linguaggio coercitivo o urgente. I truffatori cercano di spingere le vittime ad agire rapidamente e senza riflettere.

Per prevenire inconvenienti sgraditi, è consigliabile comunicare con la propria banca in caso di segnali di allarme, poiché solo con le dovute precauzioni lo shopping online può rimanere un’esperienza piacevole, consentendo di usufruire di sconti e promozioni durante questo periodo dell’anno

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *